ALIMENTAZIONE

Come alimentare le tartarughe d’acqua:

le tartarughe acquatiche sono animali onnivori, ciò significa che hanno bisogno di una dieta che comprenda vegetali e animali.

Caratteristiche dell’alimentazione delle tartarughe:

-Quasi tutte le specie di tartarughe da piccole preferiscono una dieta a base animale, crescendo poi accettano anche la parte vegetale per poi arrivare ad uno stadio adulto dove la dieta dovrebbe essere del 50% animale e 50% vegetale.

-ATTENZIONE: ogni specie di tartaruga ha le sue esigenze alimentari, questa è una guida introduttiva e generica riguardante  le specie più comuni.

I gamberetti essiccati:  Focus sui gamberettini secchi che vendono nei negozi di animali

I gamberetti essiccati sono un alimento secco e privo di quasi ogni nutrimento per le nostre tartarughe, quindi è oppurtuno NON USARLO come alimento principale nella dieta delle nostre tartarughe, ma di considerarlo un alimento di ” contorno” che si può usare in casi eccezionali.

Alimenti per le tartarughe acquatiche di origine animale:

Latterini sia di mare che di fiume (pescetti congelati che una volta scongelati e lavati sono molto ricchi di sostanze nutritive per le nostre tarte)

che cosa mangiano le tartarughe

Alborelle: per i più temerari possono essere somministrate anche vive.

tarta guida

Gambusie: sono i classici pescetti da stagno, che si riproducono velocemente  e rappresentano un buon alimento per le tartrughe, soprattutto se somministrate vive.

Gambusie

Gamberetti crudi: meglio se di fiume, ma una volta al mese si possono dare alle nostre tarte 1 o 2 gamberetti freschi

Petto di Pollo Crudo

Trota

Salmone

Tarme della Farina

Cavallette

Caimani: si possono facilmente trovare in negozi specializzati nella vendita dei rettili, oppure nelle fiere di settore.

Alimentazione tartarughe

Alimenti di Origine Vegetale:

-Il pellet apposito per le tartarughe rappresenta un ottimo integratore vegetale e va considerato come alimento principale insime a latterini\ alborelle sopratutto se si tratta di animali giovani e non adulti, che difficilmente accettano la verdura.

-radicchio

-scarola

-rucola

-tarassaco

dente di leone

Ora Che Sapete che cosa dovrebbe mangiare la vostra tartaruga non vi resta che organizzare la vostra dieta settimanale:

LUNEDI: latterini + pellet

MARTEDI: radicchio + tarme della farina

MERCOLEDI: digiuno

GIOVEDI: latterini

VENERDI: pellet+ gamberetto

SABATO: Digiunio/ Verure

DOMENICA: petto di pollo/salmone/latterini

Questo è un esempio di dieta settimanale per le tartarughe, ricordatevi che è importantissimo variare al massimo gli alimenti, e sopratutto per gli esemplari Adulti è vitale avere almeno 1 o 2 giorni di digiuno alla settimana per evitare eventuali obesità.

Integratori: L’osso di seppia che lo si prenda dalle spiagge o che si compri quello usato per i pappagalli deve sempre essere presente in vasca, poichè è una vitale fonte di calcio per le tartarughe e serve a rafforzare il carapace e per completare correttamente la muta.

Quanto mangia una tartaruga?

Parliamo un pò di quantità adesso: non esiste una vera e propria regola per preparare le “porzioni”, io personalmente consiglio sempre di dosare il pellet o i gamberetti secchi come se si stesse prendendo un pizzico di sale,  in questo modo per una tartaruga acquatica baby basteranno due pizzichi di gamberetti per fare una porzione, e per una tartaruga adulta dai 4 ai 6 pizzichi .

Per quanto riguarda invece alimenti freschi tipo latterini o alborelle, un singolo pesciolino può bastare per tartarughe baby, invece per le adulte dai 2 ai 4  pizzichi per fare una porzione.

E’ essenziale dunque conoscere i nostri animali per capire se sono in carne o denutriti, per comprendere i loro segnali e alimentarle correttamente.

ATTENZIONE: Le tartarughe hanno sempre fame! Ciò è dovuto dal loro istinto, infatti in natura o cacciano o prendono il sole a riva, dunque è opportuno non alimentare la vostra tartaruga all’infintio, poichè loro non hanno limiti, ma animali obesi possono sviluppare problemi crescendo e sopratutto un animale ipernutrito, come una tartaruga, sporca il triplo  e non è un fattore positivo ne per la sua salute ne per la salute della vostra vasca.

Tartarughe d'acqua alimentazione